kitchen journal
su facebook su pinterest Language: ITA ESP

giovedì, novembre 8, 2012

Zucca al curry madras con quinoa

DIFFICOLTÀ: Facile   |   TEMPO: 30'
Ingredienti

400 gr. di zucca tipo moscata ( una volta pulita e priva di semi )

400 ml. di latte di cocco

1 cucchiaino semi di mostarda

1/2 cucchiaino aglio in polvere

1 pizzico di comino

1 pizzico di zafferano in pistilli

1 cucchiaio di curry madras

1 cipolla media

2 cucchiai d'olio e.v.

olio di semi di girasole ( spremuto a freddo ) quanto basta

1 tazza di quinoa

2 tazze d'acqua

sale

qualche ciuffo do coriandolo

Introduzione

India, il paese con la percentuale più alta di vegetariani e una infinità di spezie che rendono saporito qualsiasi piatto senza sentire assolutamente la mancanza delle proteine animali.

Zucca, la verdura di stagione e ingrediente base per la ricetta del mese dell' iniziativa " Salutiamoci - mangiar bene per stare bene " alla quale partecipo per il mese in corso.

La sfida è quella di cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano, alla scoperta di nuovi ingredienti nel rispetto della loro stagionalità, approfondendo la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, ed evitando soprattutto facili scorciatoie industriali o scelte che prediligano solo l'occhio o il palato senza tener conto della salubrità nel lungo termine.

Ho deciso quindi di fare un buon curry! Ispirato da un libro di cucina indiana appena regalatomi dalla mia carissima sorella Dolma.

Per l' accompagnamento o optato per la quinoa, considerata dalla civiltà Inca, la madre di tutti i semi. Una pianta appartenente alla famiglia degli spinaci e barbabietole. Proteico e ricco di proprietà nutritive, pur non essendo considertao un cereale, come tale viene usato. Un " pseudocereale " con una consistenza simpatica e di sapore delicatissimo.

 

Tagliate la zucca a cubetti grossolani ( una volta priva di buccia e semi ). Friggeteli in olio di semi per un minuto o poco più. Questo permetterà sprigionare il suo sapore e far si che non si rompano una volta aggiunti al resto della cottura in salsa. Ritirateli con una schiumarola e adagiateli su un piatto con della carta assorbente. Ritirate l’olio dal wok e aggiungeteci 2 cucchiai d’ olio di oliva e.v. , un cucchiaino di semi di mostarda un pizzico di semi di comino e appena iniziano a saltare e scoppiettare i semi, aggiungete la cipolla tritata. Rosolate un minuto e poi incorporate il curry, l’aglio in polvere lo zafferano e al minuto il latte di cocco. Regolate di sale e aggiungete la zucca. Cuocere a fuoco medio basso per dieci minuti. Servire con del coriandolo tritato e la quinoa a parte.

Per la quinoa ho usato la classica pentola asiatica elettrica per il riso a vapore, con una proporzione di una unità di quinoa x due di acqua. Con una pentola tradizionale ( possibilmente con un buon fondo alto ), usate le stesse proporzioni, tutto a freddo e appena inizia a bollire  abbassate la fiamma al minimo, tappate. Calcolate 12 minuti circa,  spegnete e lasciate riposare tappato per 1o min circa.

 

 

08. novembre 2012 - admin
Categories: piatti di altri paesi, piatti vegetariani, ricette facili e veloci, senza glutine | Tags: , , , , , , , , , , , | 3 comments

Comments (3)

  1. mamma mia!!
    Luca, tu ci fai sognare!!!
    ma che bella ricetta!

    Love, love, much love!!

  2. Piatto stupendo, complimenti!

  3. un piatto che vale un viaggio e un gioco di consistenze davvero particolare e gustoso… per la ricetta

Leave a Reply

Required fields are marked *